Colombia: Eln e Farc d’accordo sulla “difesa del processo di pace”

 

ROMA. – I guerriglieri delle FARC e dell’Esercito di liberazione nazionale ELN hanno annunciato la “difesa comune del processo di pace” e il sostegno ai progressi degli attuali negoziati in Colombia. Lo riporta Deutsche Welle. Il governo colombiano ha aperto una nuova fase di dialogo di pace rappresentato dalla ministra Maria Angela Holguin, nella città di Montecristi in Ecuador. Il ministero degli esteri ecuadoriano ha dichiarato che continuerà a ospitare i colloqui.

Le FARC e l’ELN hanno appoggiato il processo di pace in un documento intitolato “Dichiarazione di Montecristi”, rilasciato dopo i colloqui tra i due gruppi. “Esprimiamo la nostra determinazione a raggiungere la pace, i cambiamenti e le trasformazioni che la maggior parte dei colombiani e delle colombiane desidera”, afferma la dichiarazione.

Il testo esprime la volontà di entrambi di “realizzare una difesa congiunta del processo di pace e di esplorare meccanismi comuni per fare in modo che si realizzi l’accordo tra il governo e le FARC-EP, avanzi l’agenda dei colloqui tra il governo e l’ELN , e si armonizzino i due processi”.