Il Gran Incontro Culturale nel “Campus” Montalban dell’Università Cattolica

CARACAS.- È con grande aspettativa che ci prepariamo a seguire la seconda edizione della “Feria del Libro del Oeste de Caracas UCAB 2017”, in occasione delle celebrazioni dei 450 anni della Capitale venezuelana. In questo specialissimo appuntamento, l’Italia spicca in veste di “Paese Invitato”.
Ben trentadue stands ci proporranno novità editoriali e avremo l’opportunità di assistere a cinquanta attività culturali, tra concerti, opere teatrali e squisita culinaria.
 Dal 27 novembre al 3 dicembre, il “campus” Montalban dell’Università Cattolica Andres Bello, si convertirà in un meraviglioso luogo d’incontri culturali, tra i quali spicca la “II Feria del Libro del Oeste de Caracas, UCAB 2017 (Floc UCAB). Con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, Banesco, “Fundación Konrad Adenauer” ed altre prestigiose istituzioni, l’evento sarà inaugurato il prossimo 27 novembre con la presenza della scrittrice Ana Teresa Torres.
L’attesa “Fiesta del Libro”, celebrerà,  inoltre, i 450 anni della capitale venezuelana, con una conferenza dell’architetto Marco Negrón. Per l’occasione, l’Ambasciata d’Italia ha organizzato un incontro letterario con l’edizione del “Pinocchio” di Collodi,
Claudio Giunta e Danilo Manera, noti scrittori italiani, detteranno una serie di conferenze su temi letterai e politici.