Coppa Venezuela: Mineros e Zamora volano in finale

La ferità dei giocatori del Mineros.
La ferità dei giocatori del Mineros.

 

CARACAS – Cinquantanove squadre al via, dopo 108 gare disputate sono due le sopravvisute in questo lungo cammino della Coppa Venezuela. Mineros e Zamora si contenderanno il trofeso che assegna un posto per la Coppa Suramericana 2019.

I neroazzurri si sono qualificati in finale dopo aver battuto per 0-2 l’Estudiantes de Caracas nella gara di ritorno della coppa nazionale. Per il Mineros sul campo dello stadio Brigido Iriarte hanno lasciato il segno Brayan Hurtado (56’) e Rolando Escobar (81’). All’andata la formazione allenata da Juan Domingo Tolisano si era imposta per 2-0 e vola in finale grazie ad un globale di 4-0.

Nel suo cammino verso la finale il Mineros ha eliminato il Minasoro (globale 10-2), Caracas (4-4, ma qualificati grazie ai gol in trasferta), Margarita (5-1) ed infine l’Estudiantes de Caracas (4-0).

I neroazzurri andranno a caccia della terza Coppa Venezuela, in precedenza avevano vinto il trofeo nelle edizioni del 1985 e 2011.

Sull’altra sponda ci sarà lo Zamora che ha avuto la meglio sulla sorpresa Ureña (globale 2-1). I bianconeri di Barinas nella gara di ritorno, disputata sul campo La Carolina, hanno vinto 1-0 grazie ad un gol di Juan Falcón (86’).

Nel suo periplo nella Coppa Venezuela la squadra llanera ha superato: Atlético Socopó (globale di 2-1), Llaneros de Guanare (5-2), Carabobo (4-2) ed infine Ureña (2-1).

Lo Zamora cercherà di mettere in bacheca la sua seconda Coppa Venezuela, in precedenza aveva vinto questo trofeo nel 1980 sotto il nome di Atlético Zamora.

La finale si giocherà nel seguente modo l’andata andrà in scena il prossimo 8 novembre a Barinas, mentre il ritorno si disputerà il 29 a Puerto Ordaz.

In questa gara la nostra collettività é stata rappresentata dal portiere Giancarlo Schiavone (Mineros) e dal centrocampista Eduardo Ruggeri (Ureña). L’estremo difensore non é sceso in campo, ma é rimasto in panchina; mentre Ruggeri é partito titolare ed é stato sostituito al 79’ da Joseph Moreno.

(Fioravante De Simone)

Condividi: