Paraguay guida la classifica delle tangenti in America Latina

Paraguay guida classifica 'tangenti' America Latina
Paraguay guida classifica ‘tangenti’ America Latina

 

ROMA. – Con un 57% di probabilità di poter corrompere un poliziotto, il 51% un impiegato statale e il 49% un giudice, il Paraguay è il Paese “leader” in tema di tangenti in America Latina. Lo riporta Ultima Hora, citando i dati dell’organizzazione Latinobarometro. Il Paraguay è considerato tra i tre Paesi con la maggiore percezione di corruzione della regione, insieme a Venezuela e Repubblica Dominicana. Il 64% della popolazione non ha approvato la gestione del governo in materia di lotta contro questo tipo di crimine.

Sebbene i risultati mostrino progressi nella riduzione della corruzione nello Stato negli ultimi due anni, le tangenti pongono il governo del Paraguay al decimo posto nella scala della corruzione, con 7,7 punti su 10. Seguono i comuni (7,5), il Congresso (7,4) e i tribunali (7,5). Le tangenti sono considerate la forma di corruzione più comune in tutta la regione, dove tuttavia negli ultimi 13 anni c’è stata una riduzione di casi dal 42% al 37%. In ogni caso, secondo il sondaggio Latinobarometro, la corruzione è al quarto posto nella scala dei problemi che preoccupano maggiormente i cittadini dell’America Latina.