Cuba, boom di turisti stranieri nel 2017: quattro milioni

 

L’AVANA. – Secondo una nota ufficiale, sono stati 4 milioni i turisti stranieri che nel 2017 hanno visitato Cuba, per la quale continua il ‘boom’ del settore nonostante “l’uragano Irma e le campagne per impedire che visitatori stranieri vengano” sull’isola. Cuba “ha raggiunto” questa cifra lunedì, 54 giorni prima di quello che ci si aspettava, ha dichiarato il ministero del Turismo.

Il dato apre la possibilità di un nuovo record annuale di viaggiatori entro la fine dell’anno. Il ministero considera queste cifre un successo nonostante i gravi danni provocati da Irma nelle infrastrutture economiche e “le campagne per evitare che i visitatori di altre nazioni vengano a conoscere l’arcipelago cubano”, si legge nella nota.

Quest’ultima dichiarazione farebbe riferimento all’attuale situazione dei rapporti con gli Stati Uniti d’America, ma nonostante i venti negativi, le autorità locali stanno adottando misure per il settore dell’industria turistica, tra le quali la pubblicazione di un nuovo “portafoglio di offerte” per attrarre investimenti internazionali.

Tra le aziende americane attive a Cuba ci sono le compagnie di crociere, che sono più di una speranza a Cuba di mantenere il “ritmo del boom” dell’industria turistica. Secondo una proiezione del Consiglio commerciale ed economico Stati Uniti-Cuba, tre grandi compagnie di crociere americane lasceranno più di 623 milioni di dollari di entrate tra il 2017 e il 2019.

Condividi: