Atletica: una corsa per dire No alla violenza verso le donne

 

CARACAS – Il femminicidio è un termine che tristemente e prepotentemente è entrato nella nostra quotidianità. Nel mondo i dati sono infatti allarmanti ed é un fenomeno che dovrebbe essere eliminato dai problema della nostra vita.

Domenica 26 novembre si corre a Caracas la prima edizione della Corsa per dire NO alla violenza contro le donne. La manifestazione podistica, organizzata dalla Delegazione dell’UE in Venezuela, si tiene in occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

L’evento sportivo ha come obiettivo la sensibilizzazione e prevenzione del fenomeno della violenza alle donne.

La corsa avrà un tracciato di 5 chilometri partendo dalla Plaza Miranda, nei pressi del Centro Commerciale Millenium con il giro di boa nell’Unicentro El Marquéz. Gli organizzatori stimano che ci sarà una media di 1.100 iscritti paganti. Lo start della prova é previsto per le 7:30 del mattino dopo il discorso di presentazioni di alcuni esponenti della UE in Venezuela.

La gara cronometrata si concluderà con una premiazione pubblica dei primi tre classificati, distinti tra la categoria maschile e femminile.

La partecipazione alla corsa è soggetta ad una quota d’iscrizione preventiva, pari a 5 mila bolívares. Dopo aver effettuato l’iscrizione online o in ufficio i runners potranno ritirare il kit-gara direttamente alla Piazza Miranda sabato 25 novembre dalle 14:00 alle ore 17:00.

(Fioravante De Simone)

Condividi: