Deforestazione favorisce la diffusione di malattie tropicali

Deforestazione favorisce la diffusione di malattie tropicali
Deforestazione favorisce la diffusione di malattie tropicali

 

ROMA. – La deforestazione contribuisce alla diffusione delle malattie tropicali, da Zika a Chikungunya, perchè crea habitat più favorevoli alle zanzare. Lo afferma uno studio pubblicato da Basic and Applied Ecology dell’università della Florida. I ricercatori hanno analizzato i risultati di 17 studi sul tema condotti negli ultimi anni, trovando un forte legame tra la deforestazione nei paesi tropicali e la concentrazione di zanzare portatrici.

Quasi il 57% delle zanzare nelle aree deforestate, scrivono gli autori, sono di specie pericolose, mentre nelle aree forestali la percentuale è del 28%. Tra le principali specie che ‘preferiscono’ le zone senza alberi c’è anche la Aedes Aegypti, che trasmette dengue, West Nile, febbre gialla e Zika.

“Gli studi non chiariscono perchè queste zanzare prosperano nelle aree deforestate – scrivono -, ma le zone private degli alberi sono più calde e secche di quelle forestali. Convertire aree forestali in zone dedicate all’agricoltura o ad altri usi creano un habitat favorevole alle zanzare che trasmettono le malattie”.