Brasile: molesta Miss Bumbum appena eletta, schiaffeggiato

 

SAN PAOLO. – Effetto Weinstein anche a Miss Bumbum, il concorso che ogni anno elegge il miglior lato B del Brasile: la vincitrice del 2017, Rosie Oliveira, 28 anni, ha raccontato di essere stata molestata da uno spettatore apparentemente ubriaco, subito dopo l’incoronazione, avvenuta la notte scorsa a San Paolo.

La reazione della ragazza però non si è fatta attendere: l’uomo, dopo aver toccato il sedere della ragazza, avrebbe infatti ricevuto un sonoro schiaffo in faccia. “Quel gesto è stato un chiaro esempio di maschilismo ed è proprio quello che intendo combattere”, ha poi detto la giovane.

Condividi: