Usa, studio: spesi 5.600 miliardi dollari per le guerre

Usa: più controlli, potenziatori vietati e task-force per insegnanti
Usa: spesi 5.600 miliardi dollari per le guerre

 

NEW YORK. – Dal 2001 gli Stati Uniti per le guerre alle quali hanno partecipato in tutto il mondo hanno speso 5.600 miliardi dollari. Lo rivela un nuovo studio del ‘Watson Institute of International and Public Affairs’ della Brown University, pubblicato dal Wall Street Journal. Si tratta di una cifra tripla rispetto alla stima diffusa quest’anno dal Dipartimento della Difesa americano, che parlava di 1.500 miliardi di dollari.

Il dossier riflette anche costi non citati dal Pentagono relativi alle guerre in Afghanistan, Iraq, Siria e Pakistan, poichè non a carico della Difesa. Ad esempio, le stime includono spese per le cure mediche a lungo termine dei veterani, o le spese di guerra sostenute dal Dipartimento di Stato, dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale e altri. Secondo lo studio, gli interessi accumulati sul costo dei prestiti per pagare i conflitti potrebbero aggiungere altri 8.000 miliardi di dollari al debito nazionale nei prossimi decenni.

Condividi: