Calcio femminile, Zsemereta: “La Fifa dovrebbe indagare la FVF”

Kenneth Zseremeta dando indicazioni da bordo campo.
Kenneth Zseremeta dando indicazioni da bordo campo.

 

CARACAS – “La FIFA dovrebbe aprire un’indagine su Pedro Infante, Ministro dello Sport e vicepresidente della Federación Venezolana de Fútbol (FVF), viste le condizioni in cui si sono presentate alcune delle calciatrici della Vinotinto Under 20 nei Juegos Bolivarianos di Santa Marta” ha dichiarato ai media l’ex selezionatore Kenneth Zsemereta.

“Bisognerà avvertire Gianni Infantino (presidente della Fifa, ndr) che indaghi sul vicepresidente della FVF. Da quando ha assunto quell’incarico voleva licenziarmi” ha continuato a dichiarare Zsemereta in un programma radiale negli Stati Uniti, durante il suo intervento nel programma “Un buen momento” che viene trasmesso nella stazione AEV Stereo di Orlando.

Durante il suo intervento ha puntato il dito sul fatto che la federcalcio venezuelana dovrebbe essere sanzionata dalla Fifa. “La sanzione della Fifa é alle porte. Il mio esonero é una resa dei conti verso la mia persona”. Zsemereta ha anche detto che il suo rapportp con Laureano González é ottimo. “Con lui non ci sono problemi”.

Dall’11 al 25 novembre la nazionale di calcio femminile U20 ha partecipato ai Juegos Bolivarianos che si sono disputati a Santa Marta in Colombia. Le ragazze allenate da Zsemereta hanno chiuso la manifestazione al terzo posto portando a casa la medaglia di bronzo. Ma per poter raggiungere la sede dei giochi le calciatrici hanno dovuto viaggiare in pulman.

“Il viaggio verso Santa Marta lo abbiamo fatto via terrestre. E nonostante questo volevano la medaglia d’oro? E’ una forma un po’ sleale per come sono stato informato del mio esonero. Non hanno notificato niente direttamente. Viaggerò in Venezuela per riunirmi con il ministro e mi piacerebbe parlare anche con il Presidente Nicolás Maduro”.

La Federcalcio venezuelana ha licenziato l’allenatore della nazionale femminile under 20, il panamense Kenneth Zseremeta, che pochi giorni fa aveva segnalato che molte delle sue giocatrici soffrono di malnutrizione, a causa della grave crisi economica nel paese. In un comunicato ufficiale, la Federcalcio ha annunciato l’allontanamento di Zseremeta, indicando che il motivo della decisione è che “i risultati ottenuti in partite ufficiali ed amichevoli durante il ciclo di preparazione per il campionato sudamericano della categoria, che decide la qualifica per la Coppa del Mondo, non sono stati all’altezza delle aspettative”.

Il tecnico panamense, responsabile della nazionale femminile di calcio under 20 da nove anni, ha portato la sua squadra alla vittoria nel campionato sudamericano nel 2013 e nel 2016, raggiungendo poi la quarta posizione nelle rispettive Coppe del Mondo.

“Ho parlato con le calciatrici dicendo loro che dovono continuare a lottare” ha aggiunto Zsemereta durante l’intervista rilasciata negli Stati Uniti.

(Fioravante de Simone)