Sfiziosità, viaggio tra i colori e i sapori di ristoranti selezionati d’Abruzzo

sfiziosità

 

sfiziosità


I piaceri della tavola abbinati ai piaceri della vista. Ecco “Sfiziosità, viaggio tra i colori e i sapori di ristoranti selezionati d’Abruzzo” di Antonio Zuccarini. Questo nuovo libro di Zuccarini non è propriamente un libro di ricette, ma un diario fotografico che suggerisce un itinerario tra i piatti tradizionali abruzzesi per conoscere un territorio sempre attento alle innovazioni in questa “arte” ma anche al passo coi tempi per i gusti di un pubblico esigente. Nel libro si trovano descrizioni di ristoranti e foto dei piatti migliori creati da chef, affermati o emergenti, ma tutti rigorosamente fatti con prodotti locali.

 

La Grotta Briganti

 

 

“Sfiziosità, Viaggio tra i colori e i sapori in ristoranti d’ Abruzzo” è sicuramente un libro ideato con passione capace di regalare emozioni grazie alle suggestive foto di Zuccarini, ma anche suggerimenti per pietanze gustose che esaltano l’eccellenza dei prodotti autenticamente abruzzesi.

È l’epilogo di un lavoro di ricerca, durato tre anni, su una parte di territorio che abbraccia la costa abruzzese che va da S.Vito a Tortoreto e zone interne del Chietino e del Pescarese, nonché del Teramano.

 

 

 

“I ristoranti visitati sono stati cento, ma hanno trovato spazio nel libro nominativi che ho creduto più affidabili tra coloro che sanno proporre la cucina tradizionale ma anche quella innovativa e con buona presentazione dei piatti. Infatti sapete bene, ed il titolo del libro Sfiziosità lo mette in evidenza, che essendo stato raggiunto un certo grado di benessere ci si reca per la maggior parte al ristorante in occasione di eventi o per soddisfare il desiderio di assaggiare nuovi piatti o nuovi sapori, differenti da quelli quotidiani di casa propria” spiega l’autore.

Maltagliati al nero di Seppia con Astice e perle di zucchine bianche

 

Il libro è tutto a colori, di dimensioni 22 x 23 cm e comprende sia i ristoranti a base di carne che quelli specializzati in pietanze di pesce rendendo erudito il buongustaio su quello che può offrire il territorio e che altri libri o guide non possono offrire o che offrono molto succintamente.

“Sfiziosità, Viaggio tra i colori e i sapori in ristoranti d’ Abruzzo” è una guida di Ristoranti e piatti che non può mancare nella nostra biblioteca “culinaria” e un regalo originale per gli amici.

 

 

Chi è Antonio Zuccarini?

Antonio Zuccarini nato a Chieti nel 1947, professore di matematica e poi bancario, cofondatore nel 1983 de “L’ANAF” (L’Assoc.Nazionale Artisti Fotografi), Presidente del Collegio Nazionale Revisori dei Conti e poi Segretario Nazionale dell’Associazione, organizzatore di diversi Concorsi nazionali e Mostre fotografiche, con diversi premi di riconoscimenti in Italia e all’Estero, realizzatore di varie edizioni fotografiche in collaborazione con la Regione Abruzzo, dopo aver scandagliato in più di 40 anni di Fotografia vari comparti, si dedica in particolare dal 2005 alla Foto Gastronomica.

Ristorante Nini, Montesilvano.

 

Ha realizzato per primo Guide Gastronomiche dedicate ai soli ristoranti d’Abruzzo corredate di foto a colori e piatti particolari, vere chicche per gli amanti del genere, molto piacevoli da guardare per le particolari foto e per le interessanti recensioni che guidano il buongustaio alla scelta dei migliori ristoranti e trattorie del territorio in cui mangiar bene.

Ha pubblicato: “Sfiziosità”, “Gusto e Sfizio”, con ben cento ristoranti descritti, e tre edizioni di “Alti piaceri”, una raccolta tra i migliori ristoranti con Top Chef e Hostarie Tipiche (vedi su internet: www.gustoesfizio.it

www.antoniozuccarini-altipiaceri@libero.it).

Condividi: