Allarme influenza negli Stati Uniti

A letto con l'influenza ed il termometro in mano.
A letto con l'influenza ed il termometro in mano.

NEW YORK: Secondo il Centro Federale per il controllo e la prevenzione delle malattie, gli Stati Uniti stanno attraversando una stagione particolarmente pericolosa per incidenza di influenza, forse la peggiore dopo quella del 2014-2015. Il numero di persone ricoverate a seguito dell’influenza si è raddoppiato nell’ultima settimana e già sono morti 20 bambini.

Iniziata prima degli altri anni, l’influenza si è rapidamente diffusa in tutto il territorio con punte di maggiore intensità in alcune città. La causa della sua gravità è data dal ceppo influenzale H3N2 particolarmente pericoloso per bambini e anziani e, a peggiorare la situazione si aggiunge il fatto che il vaccino riesce a contrastare questo ceppo solo per un 30 per cento.

In ogni caso i medici continuano a consigliare vivamente il vaccino antinfuenzale soprattutto nelle fasce di cittadinanza maggiormente a rischio.