M5S, Di Maio: “Senza accordo su temi si torna a votare”

Luigi Di Maio: Scelta è tra noi e Fi. Tegola su sindaco Bagheria e Bertorotta. ANSA/ETTORE FERRARI

ROMA. – “Oggi siamo attorno al 30% con un potenziale fino al 35%, abbiamo un Pd attorno al 20% e un centrodestra che è attorno al 35% ma con una battuta di arresto dovuta al fatto che FI e Lega si scambiano i voti. La sera del voto faremo un appello ai partiti per chiedere di convergere su dei temi, se ci saranno i presupposti sui temi, potremo far partire la legislatura. Non vedo un incastro Pd-FI, né un incastro FI-Lega-Fdi e quindi l’unica alternativa è che si torni a votare. Ma noi non vogliamo lasciare il Paese nel caos”. Lo afferma Luigi Di Maio a Assolombarda.