Brexit: May contro proposta residenza periodo transizione

La primo Ministro inglese Theresa May EPA/CHRIS RATCLIFFE / POOL

LONDRA. – La premier britannica Theresa May si oppone a una proposta che prevede di concedere i diritti legati alla residenza nel Paese ai cittadini europei durante il periodo di transizione dopo la Brexit: lo riporta la Bbc online.

Deve esserci una “differenza” di trattamento tra coloro che arrivano dopo che il Regno Unito sarà uscito dall’Unione Europea e coloro che arrivano prima, ha detto la premier britannica rassicurando allo stesso tempo i parlamentari Tory sulla durata del periodo di transizione.

Subito arriva la replica, sul Guardian, di Guy Verhofstadt: “I diritti dei cittadini Ue durante il periodo di transizione non sono negoziabili”, ha detto il leader dei liberali europei ed emissario del Parlamento di Strasburgo nei negoziati per la Brexit.