Calcio: l’Inter piega il Benevento ma quanta fatica

(ANSA) – ROMA, 24 FEB – E’ durata oltre un’ora la resistenza del Benevento a San Siro, davanti ad un’Inter uscita tra le bordate di fischi dei propri tifosi, al termine del primo tempo. La formazione campana si è difesa con ordine e non è rimasta ad aspettare gli avversari, ma in contropiede – soprattutto grazie alla verve di Brignola – ha portato più di un pericolo davanti alla porta di Handanovic. Non è piaciuto Rafinha, schierato per la prima volta titolare. Il Benevento nella ripresa ha sofferto l’uscita di Sandro, mentre l’Inter si è caricata con l’entusiasmo portato dall’ingresso di Karamoh. Proprio lui si è guadagnato il corner dal quale è scaturito il gol di Skriniar che, al 21′, di testa ha battuto Puggioni. E sempre di testa è arrivato il 2-0 interista, con Ranocchia, su un cross in area di Cancelo. Al 36′ Benevento in 10 per l’espulsione di Viola. L’Inter torna al successo e si riprende momentaneamente il terzo posto in classifica, scavalcando Roma e Lazio, impegnate domani con Milan e Sassuolo.