Coppa Libertadores: Lara sfida al Rey de Copas

Cinque anni fa, il Deportivo Lara faceva il suo esordio in Coppa Libertadores. Oggi, la formazione barquisimetana farà il suo ritorno nella prestigiosa coppa per club e sfiderà nientemento che l’Independiente de Avellaneda.

CARACAS – Cinque anni fa, il Deportivo Lara faceva il suo esordio in Coppa Libertadores. Oggi, la formazione barquisimetana farà il suo ritorno nella prestigiosa coppa per club e sfiderà nientemento che l’Independiente de Avellaneda.

Il Deportivo Lara si é qualificato per la Coppa Libertadores dopo aver conquistato il Torneo Clausura 2017.

La squadra allenata da Leonardo González si presenterà con il rodaggio di cinque gare ufficiali sulle gambe. In questo periodo di tempo i rossoneri hanno raccolto 1 vittoria, 3 pareggi ed una sconfitta. Il ko é maturato nell’ultimo turno di campionato contro il Deportivo La Guaira a Barquisimeto.

In questo 2018, la formazione dello stato Lara cercherà di migliorare la prestazione dell’edizione del 2012 quando sfidó: i paraguaiani dell’Olimpia, gli argentini del Newell’s Old Boys ed i cileni dell’Universidad de Cile. In quell’occasione il bottino dei barquisimetani fu di 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte. L’unica vittoria (2-1) arrivò contro il Newell’s OLd Boys. Quel giorno scesero in campo tre italo-venezuelani: Vicente Suanno, Miguel Mea Vitali e Rafael Castellín.

Dal canto suo, l’Independiente si é qualificato dopo aver conquistato la Coppa Sudamericana. Il ‘rey de copas’ ha sollevato al cielo il secondo trofeo per club di fronte al Flamengo nella splendida cornice del Maracanà.

Tanti sono i trofei internazionali nella bacheca dall’Independiente. Nel suo palmarès internazionale può vantare la vittoria di 7 Coppe Libertadores, di cui 4 consecutive dal 1972 al 1975 (record), 3 Coppe Interamericane, 2 Supercoppe Sudamericane, 3 Recoppe Sudamericane, 2 Coppe Intercontinentali (1973 e 1984) e due Coppe Sudamericane, per un totale di 17 trofei ufficiali che ne fanno il quinto club più titolato al mondo (a pari merito con il Barcellona). Inoltre è l’unica squadra ad aver vinto tutte le finali disputate in Coppa Libertadores (sette su sette), tra quelle che hanno disputato più di due finali.

“E’ un’avversario blasonato. É il campione della Coppa Sudamericana ed ha giocato la scorsa settimana la Recopa Sudamericana contro il Gremio. Sappiamo le difficoltà che troveremo in questa gara, ma sappiamo anche che sarà una gara affascinante. Abbiamo lavorato tanto per preparare al meglio questo match. Noi cercheremo di difendere al meglio il fattore campo e di guadagnare il maggior numero di punti possibili” ha dichiarato il difensore Pernia in un comunicato stampa.

Per la sfida del Metropolitano l’Independiente dovrà fare a meno del venezuelano Fernando Amorebieta, che nella sfida della Recopa é stato espulso.

La nostra collettività sarà ben rappresentata con la presenza di Giacomo Di Giorgi e Riccardo Andreutti.

Probabili Formazioni

Deportivo Lara (4-4-2): Carlos Salazar – Daniel Carrillo, Giacomo Di Giorgi, David Mendoza, Leminger Bolívar – Ely Valderrey, Carlos Sierra, Ricardo Andreutti, Pedro Ramírez – Jesús González, Juan Falcón. ALL: Leonardo González.

Independiente (4-3-3): Martín Campaña – Fabricio Bustos, Alan Franco, Jorge Figal, Juan Sánchez Miño – Nicolás Domingo, Fernando Gaibor – Martín Benítez, Maximiliano Meza, Jhonathan Menéndez – Leandro Fernández. ALL: Ariel Holan.

(di Fioravante De Simone)