Maduro, meta per il 20M: 10 milioni di voti

La suspensión de relaciones comerciales se aplicará por 90 días a las nuevas 50 empresas agregadas a la lista
La suspensión de relaciones comerciales se aplicará por 90 días a las nuevas 50 empresas agregadas a la lista

CARACAS. -Maduro stabilisce la meta da raggiungere nelle presidenziali: 10 milioni di voti. Voti per onorare la memoria di Hugo Chávez.

“La nostra meta per saldare il debito che abbiamo con il comandante Hugo Chávez, un giuramento che gli abbiamo fatto, è quella di raggiungere i 10 milioni di voti, sto facendo tutto ilpossibile e chiamo le forze sociali e politiche per arrivare a tale meta” ha affermato Maduro in Venezolana de Televisión.

Il presidente sostiene che è importante che vinca e che lo faccia “bene” perché la sua vittoria “aiuterà la pace e la prosperità nel paese.”

“Con 10 milioni di voti noi apriamo il cammino per altri 10 anni di lavoro, per l’economia, la cultura, la sicurezza sociale e per le missioni” ha detto Maduro nel contesto del Summit ALBA TCP

Promuovere il sistema finanziario della regione sudamericana con il Petro

Maduro ha informato che hanno ricevuto ben 186.306 offerte per fare transazionicon il Petro, la cripto moneta venezuelana. Ma non ha dato più dettagli. Comunque, ha aggiunto che ha messo il Petro come punto di agenda di lavoro nel summit dell’ALBA-TCP (Alleanza Bolivariana per i Popoli Americani- Trattato di Commercio tra i Popoli). Maduro afferma che il Petro può contribuire a dare una spinta al sistema finanziario della regione.

“Abbiamo proposto l’esperienza del Petro perché sia parte dell’agenda di lavoro su economia e commercio dell’ALBA (…) vogliamo valutarne la capacità di finanziamento e sviluppo” ha detto Maduro durante ilXV Summit dell’ALBA -TCPnelPalazzodi Miraflores, a Caracas.

Ha anche aggiunto che ha approvato una riunione che si farà d’accordo con altri mandatari membri dell’ALBA; per organizzare un piano economico che rilanci l’ALBA. Questo incontro dovrebbe avere luogo non più in là della fine di marzo.

Sul Summit delle Americhe

Maduro ha informato che in riunione con ipresidenti dei paesi appartenenti al trattato ALBA-TCP, si è discusso sulla presenza del Venezuela al prossimo Summit delle Americhe in Perù.

Ma non è stato chiaro sulle conclusioni. Ha semplicemente riferito che il Venezuela si prepara a rispondere con azioni concrete perché la decisione di estrometterlo è discriminante nei riguardi del paese.