Coppa Sudamericana: Caracas perde, ma passa il turno

Daniel Saggiomo

CARACAS – Nonostante la sconfitta 0-1 contro l’Everton, Il Caracas si é qualificato per la seconda fase della Coppa Sudamericana. La rete della formazione cilena é stata griffata dall’attaccante Álvaro Madrid al 63esimo. La squadra allenata da Noel Sanvicente timbra il biglietto per la fase sucessiva grazie all’1-2 ottenuto 12 giorni fa a Viña del Mar.

Come da pronostico i rojos del Ávila hanno giocato una gara puntando al contropiede, mentre i gialloblú per tentare di ribaltare la situazione si sono presentati con tre varianti rispetto al match d’andata.

La prima palla gol capita sui piedi di Ricardo Martins dopo appena un giro di lancetta. Il suo tiro passa sopra la traversa. Poi l’Everton sale in cattedra cercando in tutti modi di ribaltare la situazione, ma trova sempre l’opposizione del portiere Flores e della difesa capitolina. Il Caracas ha avuto diverse occasioni da gol con Edwin Pernia, Robert Hernández e Bernardo Añor. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa la formazione ospite trova il gol con una zuccata di Madrid al 63’. Al 89’ c’è stata la giocata che ha lasciato senza respiro agli hinchas del Caracas un colpo di testa di Dilan Zuñiga ha fatto la barba alla traversa.

In questa gara la nostra collettività é stata rappresentata da Daniel Saggiomo che é sceso in campo al 58esimo al posto di Diomar Díaz.

Il tabellino

CARACAS – EVERTON 0-1

Gol: Álvaro Madrid (63’)

Caracas (0): Cristhian Flores; Luis Colmenárez, Gilbert Guerra, Juan Muriel, Bernardo Añor; Facundo Moreira, Ricardo Martins; Néstor Canelón (m.66, Jesús Arrieta), Diomar Díaz (m.58, Daniel Saggiomo), Robert Hernández (m.75, Daniel Linárez); e Edwuin Pernía. All: Noel Sanvicente.

Everton (1): Leonardo Figueroa; Camilo Rodríguez, Marcos Velásquez, Cristian Suárez, Dilan Zúñiga; Juan Cuevas, Iván Ochoa (m.60, Álvaro Madrid), Kevin Medel, Oscar Salinas; Marco Bueno (m.45, Lucas Mugni) e Patricio Rubio. All: Pablo Sánchez.

Arbitro: el brasileño Raphael Claus. Ammoniti: Díaz, Añor, Arrieta del Caracas e Mugni per l’Everton.

(FDS)