Sky scalda i motori, oltre mille ore live F1 e Motogp

FOTO EPA/VALDRIN XHEMAJ

MILANO. – Sky scalda i motori e si prepara a una stagione da oltre mille ore di racconto live in otto mesi, tra gare, speciali e approfondimenti per raccontare Formula 1 e MotoGp. Si comincia nel fine settimana del 18 marzo con il mondiale di MotoGp e sette giorni più tardi con il primo Gp di Formula 1.

In tutto 40 gare in diretta, di cui 28 in esclusiva live, 7 in più rispetto alla scorsa stagione, con una novità tecnologica: per la prima volta la F1 (di cui Sky ha i diritti fino al 2020) sarà trasmessa in 4K HDR grazie a Sky Q. “E’ una copertura dei motori, anche digitale, mai vista in Italia.

Non solo nel week end di gara”, ha sottolineato Jacques Raynaud, executive vice president Sports Channels & Advertising di Sky Italia, presentando il palinsesto dei due canali Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGp in uno studio fotografico milanese con ospite d’onore l’Alfa Romeo 158 che vinse il primo mondiale di F1 nel 1950.

Per scoprire chi vincerà l’edizione 2018, nella sfida fra Ferrari, Mercedes e non solo, bisogna attendere 21 gare, 17 in esclusiva live su Sky Sport F1, tra cui i primi 13 Gp della stagione, e 4 anche in chiaro su TV8: quelli di Italia (l’unico visibile sulla Rai), Stati Uniti, Messico e Brasile.

I Gp europei da quest’anno inizieranno alle 15.10. Dei 19 appuntamenti della MotoGp (e delle classi, Moto2 e Moto3), 11 saranno in esclusiva live su Sky Sport MotoGP e 8 anche su TV8 (Argentina, Americhe, Italia, Catalunya, Repubblica Ceca, Austria, San Marino e Riviera di Rimini e Comunità Valenciana).

Fra le novità la rubrica ‘Dovi Vai’, in cui il pilota della Ducati Andrea Dovizioso, a caccia del titolo nel motomondiale dopo il secondo posto dell’anno scorso, racconterà suggestioni e riflessioni dei colleghi nel weekend di gara. Inviato ai box sarà invece un altro pilota, Alex De Angelis. “Per Sky Sport è un impegno molto forte – ha sottolineato Raynaud -. In sei weekend andranno in scena sia la F1 sia il MotoGp, per l’abbonato saranno bellissime domeniche”.