Siria: ong, 62 civili uccisi in raid ieri nella Ghuta

(ANSAmed) – BEIRUT, 8 MAR – Altri 62 civili, di cui 8 minorenni tra bambini e adolescenti, sono stati uccisi ieri in bombardamenti governativi sull’enclave ribelle della Ghuta orientale, in Siria. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), aggiungendo che con l’offensiva di terra avviata negli ultimi giorni l’esercito di Damasco e le milizie sue alleate, siriane e straniere, hanno riconquistato già il 50 per cento del territorio della regione.

Condividi: