Siria: insorti fanno evacuare prigionieri qaedisti da Ghuta

(ANSAmed) – BEIRUT, 10 MAR – Jaish al Islam, la più forte fazione ribelle nell’enclave della Ghuta orientale, ha deciso di fare evacuare i miliziani qaedisti che detiene nelle sue prigioni e che saranno trasferiti a Idlib, secondo quanto annunciato da dirigenti dello stesso gruppo. Non è chiaro se questo porterà ad una evacuazione di tutti i qaedisti dell’Hayat Tahrir al-Sham, il raggruppamento guidato dall’ex fronte Al Nusra, escluso dalla tregua chiesta il 24 febbraio scorso dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Si stima che siano alcune centinaia i qaedisti attualmente presenti nella Ghuta, su un totale di circa 20.000 insorti. La televisione siriana ha mostrato le immagini di 13 miliziani che si sono consegnati ieri con le loro famiglie al valico di Al Wafadin e che saranno evacuati. Ma non ha chiarito se si tratti appunto di qaedisti.

Condividi: