Tre cadaveri in appartamento in Brianza

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Una donna di 88 anni, la figlia di 52 e il nipote dell’anziana, di 28 anni, sono stati trovati morti in un appartamento a Paina di Giussano, in provincia di Monza, poco dopo le 23 di ieri. I cadaveri sono stati ritrovati riversi a terra in una pozza di sangue e presentavano ferite da arma da taglio all’altezza del collo. L’appartamento dove vivevano tutti e tre era chiuso dall’interno. Per entrare i soccorritori hanno dovuto sfondare la porta. A dare l’allarme è stato un conoscente preoccupato del fatto che la famiglia non rispondeva al telefono. Sul posto è intervenuto il medico legale per i rilievi del caso. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un duplice omicidio e suicidio. Per confermare l’accaduto e stabilire chi abbia impugnato il coltello, saranno comunque necessari altri accertamenti.

Condividi: