Discendenti umbri residenti all’estero, disponibili tre borse di studio

CARACAS – L’Adisu, l’ Agenzia per il diritto allo studio universitario dell’Umbria insieme alla Regione Umbria, agli Atenei e gli Istituti Universitari Umbri e le Associazioni Umbre all’Estero, stanno promuovendo per il secondo anno consecutivo l’assegnazione di 3 borse di studio in un concorso rivolto ai discendenti di umbri residenti all’estero.

È un’iniziativa che cerca promuovere un’offerta formativa, linguistica e culturale per i discendenti di umbri emigrati e residenti all’estero e rinnovare i legami con la terra di origine, dando anche l’opportunità per coloro che lo richiedano di un rientro in patria.

Le tre borse di studio avranno una validità soltanto per il primo anno d’iscrizione e comprenderanno l’accesso gratuito nelle mense e alloggi gestiti dall’Adisu, un monto di 2.000 euro in contanti e grazie agli Atenei e Istituti Universitari l’esenzione del pagamento delle tasse d’iscrizione.

Questo concorso non sarà un’opportunità solo per i vincitori ma anche per la stessa regione che potrá far conoscere le bellezze del suo territorio all’estero.

L’Adisu ha attivato un web form dove i candidati potranno formulare la loro richiesta per la borsa di studio che dovrá essere compilata e spedita entro il 31 luglio 2018.

Per maggiori informazioni cliccare nel seguente indirizzo.

Angelo Di Lorenzo Twitter / Facebook

Condividi: