Pallacanestro: l’italo-venezuelano Bruno D’Adezzio nuovo presidente della FVB

CARACASNella sede dell’Instituto Nacional de Deportes (IND) si sono svolte le elezioni della Federación Venezolana de Baloncesto, alla fine è risultato vincitore l’italo-venezuelano Bruno D’Adezzio con il suo movimento “Somos Baloncesto”.

Lo storico coach italo-venezuelano, che ha una vasta esperienza nel mondo della palla a spicchi, nelle votazioni finali ha ottenuto 62 voti (il 59% dei votanti). D’Adezzio sarà il successore di Carmelo Cortez che da diversi anni era alla guida della FederBasket.

“Ho la responsabilità con le diverse associazioni. Adesso inizierà la parte più complessa, dare una svolta alla pallacanestro venezuelana” – sono state le prime parole del neo eletto presidente della Federación Venezolana de Baloncesto, aggiungendo – “E’ stato un proceso ben fatto, democratico e trasparente. Il primo passo è fatto, adesso dobbiamo risolvere la situazione con la Fiba. Noi speriamo che l’IND ed il Comité Olímpico Venezolano riconoscano i risultati”.

La FIBA non ha inviato nessun emissario per supervisare il processo elettorale che si é svolto nel “Salón Morochito Rodríguez” dell’Instituto Nacional de Deportes. “Noi abbiamo inviato tutta la documentazione necessaria sul processo elettorale, cosí non vedranno una sola faccia della moneta e potranno constatare che abbiamo fatto le cose legalmente”.

Bruno D’Adezzio sarà alla guida della federazione per il periodo 2017-2021. Una delle prime decisioni dell’italo-venezuelano sarà quella di designare il suo staff.

Greivis Vásquez, terzo venezuelano che ha giocato in NBA, é stato uno dei giocatori che ha partecipato alle elezioni. “Stiamo facendo storia. Era il momento di cambiare, è ora di una nuova generazione che lavori in pro della pallacanestro venezuelana”.

Si é mostrato soddisfatto delle elezioni anche Alison Chacón, presidente della Liga Profesional de Baloncesto. “E’ un processo democratico. É un passo fondamentale per lo sviluppo della pallacanestro e noi vogliamo che continui a crescere. Tutti i partecipanti siamo uomini del basket e vogliamo il bene di questo sport”.

Bruno D’Adezzio conosce molto bene le necessitá di questo sport nel paese, ha giocato durante 10 anni in Italia, dove, a livello giovanile, ha difeso in diverse occasioni la maglia azzurra. Poi é approdato in Venezuela, dove ha giocato con Ahorristas de Caracas nella Liga Especial de Baloncesto. Ha indossato anche la maglia della nazionale venezuelana.

Appesi gli scarpini al chiodo ha intrapreso la carriera di allenatore vincendo 3 titoli della Liga Superior e 3 della Liga Profesional de Baloncesto con Panteras de Miranda, Cocodrilos de Caracas e Trotamundos de Carabobo. Con il denominato “expreso azul” ha vinto anche una Liga Sudamericana.

(di Fioravante De Simone)