Starbucks organizza corso anti-razzismo per dipendenti

(ANSA) – NEW YORK, 17 APR – Starbucks chiuderà il prossimo 29 maggio oltre 8 mila dei suoi locali sparsi negli Stati Uniti per permettere a tutti i dipendenti di partecipare a un corso sui pregiudizi razziali. Lo afferma in una nota il gigante Usa del caffè dopo le polemiche sull’arresto di due neri in un suo locale di Filadelfia. Arresto scattato dopo che un impiegato ha chiamato la polizia denunciando che i due uomini non avevano fatto alcuna ordinazione e non volevano abbandonare il locale.

Condividi: