Calcio venezuelano: Stifano prepara l’artiglieria per sfidare l’Estudiantes

Stifano arringa i suoi. (Gennaro Pascale Caicedo / Prensa Deportivo Tachira)

CARACAS – Il Deportivo Táchira dell’italo-venezuelano Francesco Stifano sfiderà domenica, alle 16:00, all’Estudiantes de Mérida nello stadio Metropolitano in una gara valevole per la 13 giornata del Torneo Apertura.

I gialloneri visiteranno la denominata “ciudad de los caballeros” con una scia positiva di cinque gare senza subire ko. Dal canto suo l’Estudiantes nell’ultimo turno di campionato ha battuto per 1-2 in trasferta il Deportivo La Guaira.

Il “clásico andino” é una gara che si vive al massimo sin dalla prima edizione nel 1975: quel match andò in scena a San Cristóbal e ad avere la meglio furono gli accademici. E da quel giorno sono state tante le battaglie che hanno avuto come scenario le città di San Cristóbal e Mérida. Questa storia la conosce molto bene Francesco Stifano per questo motivo non vuole deludere i tifosi gialloneri.

Dal rientro dell’italo-venezuelano Pérez Greco i gialloneri hanno conquistato 7 punti su 9 disputati Prensa Dvo. Táchira

“E’ un avversario difficile, ci dà una carica in più sfidare l’Estudiantes de Mérida, é uno dei clásicos più vecchi del calcio venezuelano. Ci siamo preparati al meglio per affrontare questo tipo di gara contro rivali che giocano molto bene a calcio. Noi abbiamo 18 punti in classifica e stiamo laborando per qualificarci per l’octagonal” ha dichiarato in un comunicato stampa Stifano.

Il primo clásico tra Deportivo Táchira ed Estudiantes de Mérida si é disputato il 16 marzo del 1975quel giorno ad avere la meglio furono i biancorossi che vinsero per 3-2. Ma forse, la gara che i tifosi giallonero ricordano di più é il fanoso 5-0 del 1979, quella gara serví al Táchira per vincere lo scudetto. Ma alcuni anni dopo, gli accademici si sono vendicati con un trionfo per 5-1 nello stadio Soto Rosa della città di Mérida.

In tutta la sua storia, queste due squadre si sono affrontate in 127 occasioni con un bilancio di 53 vittorie giallonere e 37 biancorosse. Mentre il segno “X” si é fatto presente in 37 occasioni.

Oltre alla gara che andrà in scena sul campo dello stadio Metropolitano la 13esima giornata ha in programma: Trujillanos-Zulia (oggi alle 19:00 a Valera), Deportivo Anzoátegui-Estudiantes de Caracas (domani alle 15:30 a Puerto La Cruz), Aragua-Deportivo Lara (domani alle 15:30 a Maracay), Caracas-Deportivo La Guaira (domani alle 15:30 a Caracas), Metropolitanos-Atlético Venezuela (domenica alle 15:30 a Caracas), Portuguesa-Zamora (domenica alle 19:00 ad Araure) e Mineros-Carabobo (lunedì alle 19:00 a Puerto Ordaz).

(di Fioravante De Simone)