>ANSA-FOCUS/ Portman delusa da Israele, rifiuta ‘Nobel ebraico’

(ANSA) – TEL AVIV, 20 APR – Con una decisione che ha subito sollevato accese reazioni politiche, l’attrice israelo-americana Natalie Portman ha rinunciato al prestigioso Premio Genesis (definito dai media statunitensi ‘il Nobel ebraico’) a causa di ”recenti avvenimenti” avvenuti in Israele. Di conseguenza la cerimonia solenne, fissata per giugno a Gerusalemme, e’ stata annullata. Doveva ricevere un premio di 2 milioni dollari – raccolti dalle fondazioni filantropiche dell’ uomo d’affari Morris Kahn e dell’ex sindaco di New York Michael Bloomberg – da devolversi ad associazioni attive a sostenere la emancipazione femminile.

Condividi: