“Fare Cinema – I Settimana del Cinema Italiano nel mondo” nell’IIC-Madrid

"Fare Cinema - I Settimana del Cinema Italiano nel Mondo" è una iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con l’obiettivo di promuovere la cinematografia italiana di qualità nel mondo.
"Fare Cinema - I Settimana del Cinema Italiano nel Mondo" è una iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con l’obiettivo di promuovere la cinematografia italiana di qualità nel mondo.

MADRID – Organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, nell’ambito della “Settimana del Cinema italiano nel mondo”, la nostra comunità avrà l’occasione di assistere a tre importanti eventi: il 22 maggio alle ore 20, alla proiezione del film “Scusate se Esisto”, alla quale farà seguito l’incontro con il regista Riccardo Milani; il 23 maggio, alle ore 11 all’incontro con Lucia Nigri, che ci parlerà sul tema “La professione dello scenografo: del cinema e della televisione”; e il 24 maggio, alle ore 12:30 all’incontro con Alexia de Vito che disserterà sul tema: “Crea la tua pellicola in Italia, possibilità di sviluppo e co-produzione”.

Il direttore Riccardo Milani ha fatto i suoi primi passi nel mondo del cinema come aiuto regista di Nanni Moretti, Mario Monicelli e Daniele Luchetti. Il suo debutto nel mondo del celluloide è avvenuto nel 1997 con “Auguri Professore”. Per la televisione, oltre a girare numerosi spot televisivi, è stato il regista della serie “La omicidi” e “Il sequestro Soffiantini”. Nel 2014 ha diretto il film “Scusate se esisto”, ispirato alla storia vera dell’architetto italiano Guendalina Salimei.

Lucia Nigri, dal canto suo, è una architetto prestata al mondo della scenografia. Infatti, la sua esperienza lavorativa si divide tra l’architettura e gli allestimenti per lo spettacolo. Si è specializzata nella scenografia televisiva, tecniche costruttive e materiali.

Alexia de Vito è legata al progetto Mia Market, che conta con il sostengo del Ministero per lo Sviluppo Economico, l’Ice e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Mia è una prestigiosa piattaforma per la proiezione dell’industria audiovisiva.

Giancarlo Soldi è un noto documentarista che si iniziò nel mondo cinematografico nel 1979, mentre stava svolgendo il servizio militare a Roma. Esordisce dietro la macchina da presa con il cortometraggio “Paranaia”.

“Fare Cinema – I Settimana del Cinema Italiano nel Mondo” è una iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con l’obiettivo di promuovere la cinematografia italiana di qualità nel mondo. L’iniziativa, parte di un progetto integrale battezzato “Vivere all’Italiana”, è dedicata alle tante professioni legate al mondo del cinema.

Il programma:

22 maggio, proiezione di “Scusate se esisto” del regista Riccardo Milani. Farà seguito l’incontro col regista.

23 maggio, incontro con Lucia Nigri, che disserterà sul tema: “La professione dello scenografo: del cinema e della televisione”. Farà seguito la proiezione del documentario “Gli sdraiati”, diretta da Francesca Archibugi.

24 maggio, incontro con Alexia de Vito, che interverrà sul tema: “Crea i tuoi films con Italia, Possibilità di sviluppo e coproduzione “Mia Market”. Farà seguito il documentario “Cinque Mondi”, diretto da Giancarlo Soldi.