In tremila per cinque posti, carica aspiranti infermieri a Torino

Al palazzetto la pre-selezione del concorso
Al PalaAlpitour di Torino: gli aspiranti infermieri

TORINO. – Tutti in coda a Torino, sotto la pioggia, per il concorso per cinque posti da infermiere bandito dall’ospedale Humanitas Gradenigo. Sono quasi tremila i candidati provenienti da tutta Italia, e in alcuni casi dall’estero, col sogno di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Giovani appena laureati, molti al loro primo concorso.

La prova nel palazzetto costruito per le Olimpiadi del 2006 e oggi utilizzato per i concerti più affollati. I 2.839 aspiranti infermieri hanno dovuto rispondere a trenta domande in trenta minuti sotto lo sguardo attento dei commissari. I primi 500 accederanno all’esame vero e proprio, a giugno, che consiste in prova scritta, orale e pratica.

In palio il posto fisso, in tempi di crisi un vero e proprio miraggio nonostante per le associazioni di categoria in Italia servano altri 47 mila infermieri rispetto agli attuali 450mila.