La rivincita di Spalletti

Luciano Spalletti: è lui il leader dei nerazzurri tornati in Champions
Luciano Spalletti intervistato da Emilio Buttaro per “La Voce d’Italia”

Esattamente otto anni fa nell’indimenticabile notte di Madrid l’Inter completò il suo storico triplete. Dopo quel 22 maggio del 2010 i successi per la squadra nerazzurra sono stati sempre più rari ed è anche per questo che l’approdo in Champions pesa quasi come uno scudetto.

Tornare nella massima competizione continentale dopo sei anni è un piccolo miracolo soprattutto se si pensa come si erano messe le cose all’indomani della clamorosa sconfitta interna col Sassuolo. Certo, l’impresa firmata da Mourinho otto anni fa sembra irripetibile e l’Inter di adesso è ben diversa da allora, con più italiani in campo e un italianissimo in panchina.

E’ lui, insieme a capitan Icardi l’artefice di una stagione da pazza Inter fino all’ultima curva. Approdato in nerazzurro dopo un’annata non proprio semplice a Roma (secondo posto ma ambiente dalla parte di Totti), mister Luciano Spalletti lavora molto, anche e soprattutto sul piano delle motivazioni riuscendo ad iniziare e completare bene la stagione. Lui che negli ultimi 7 campionati ha sempre centrato l’accesso in Champions, al quarto posto ci ha creduto dalla prima all’ultima giornata martellando i suoi giocatori con una tempistica perfetta.

Adesso l’obiettivo diventa lo scudetto e la proprietà straniera nerazzurra vuole ripartire dall’asse Spalletti-Icardi, i due uomini copertina della stagione. Insomma, il cambio Santon-Icardi nella gara contro la Juve è già acqua passata. Il rinnovo del tecnico è solo questione di ore e subito dopo al via l’operazione rafforzamento per una rosa da Champions.

Emilio Buttaro