Oltre lo sport, Tony Carrasco presenta “Mi camino a la presidencia”

La copertina del libro "Mi camino a la presidencia"
La copertina del libro "Mi camino a la presidencia"

CARACAS – L’ex giocatore, e attualmente presentatore televisivo Tony Carrasco ha presentato a Caracas “Mi camino a la presidencia” un libro che parla degli scandali di corruzione che girano intorno alla Federación Venezolana de Fútbol.

Carrasco da calciatore era portiere, ha difeso le maglie di UCV FC, Deportivo Italia, Marítimo e le nazionali giovanili della vinotinto. Ha avuto anche un’esperienza in Francia con il Rapid Omnisports de Menton.

Dopo aver appeso gli scarpini si è laureato in Giornalismo ed ha assitito a diverse edizioni dei mondiali di calcio ed olimpiadi: é il giornalista venezuelano con più presenze ad eventi sportivi nazionali e internazionali. Porta avanti il suo Talk Show “Entrevistas con Tony Carrasco”.

Ma la passione per la palla a chiazze va oltre il terreno di gioco ed il microfono. Questo amore verso il calcio l’ha portato a candidarsi per la sedia della FVF, con il suo partito Gran FVF, nelle elezioni che si sono svolte l’anno scorso. Ma i suoi sogni di dare una svolta alla federcalcio si sono fermati, per ora, con la vittoria di Laureano González.

Tra le proposte che offriva il progetto Gran Federación Venezolana de Fútbol c’erano: la creazione di un’università del calcio, formazione permanente per arbitri ed allenatori, centro medico del calcio e della salute per il benessere dei calciatori. Inoltre, che le Liga de Fútbol Profesional sia indipendente ed autonoma, la costruzione di una sede per ogni associazione regionale, la costruzione di un museo del calcio e lo sviluppo del marchio Vinotinto.

Nelle 272 pagine, ci sono 12 capitoli, dove i lettori possono conoscere non solo il progetto portato avanti dall’ex calciatore, ma anche approfondire tutte le irregolarità che ci sono state durante il processo elettorale.

Gli amanti del calcio potranno acquistare nei prossimi giorni nelle principali librerie del Venezuela questo pezzo storia scritto da Tony Carrasco.

(di Fioravante De Simone)