Coppa Sudamericana: Caracas sfiderà i peruviani dello Sport Huancayo

Gli stemmi di Caracas F.C. e Sport Huancayo
Caracas F.C. e Sport Huancayo

CARACAS – Nella sala Joao Avelange del Museo della Confederación Sudamericana de Fútbol si é svolto il sorteggio della seconda fase della Coppa Sudamericana. Il Caracas, unico rappresentante della Primera División ancora in corsa, sfiderà i peruviani dello Sport Huancayo. Le date del doppio confronto sono ancora da definire, sará subito dopo la fine del mondiale Russia 2018, l’unica cosa certa é che l’andata si disputerà in Venezuela ed il ritorno in terra inca.

Nel primo turno della competizione continentale i rojos del Ávila hanno avuto la meglio sui cileni dell’Everton: vittoria esterna 1-2 e ko interno 0-1, capitolini avanti in virtù dei gol segnati in trasferta. Dal canto suo la formazione inca ha eliminato i cileni dell’Unión Española: 0-0 all’andata e vittoria 3-0 al ritorno.

Questa sarà la seconda volta che il Caracas sfiderà una squadra peruviana nella Coppa Suramericana. In precedenza, nell’edizione del 2014, i capitolini sfidarono l’Intigas (oggi diventato Ayacucho FC): vittoria esterna 0-1 gol di Dany Cure, sucesso con lo stesso punteggio nel ritorno rete dell’italo-venezuelano Rubert Quijada Fasciana. Quel Caracas era allenato dall’italo-venezuelano Eduardo Saragò.

Se i rojos del Ávila riusciranno a superare l’ostacolo Sport Huancayo se la vedranno con la vincente della sfida tra i brasiliani dell’Atlético Paranaense e gli uruguaiani del Peñarol.

Il resto delle sfide della seconda fase della Coppa Suramericana saranno questi:

General Díaz (Paraguay) – Millonarios (Colombia)

Nacional (Paraguay) – Botafogo (Brasile)

Sol de América (Paraguay) – Nacional (Uruguay)

Sao Paulo (Brasile) – Colón (Argentina)

Boston River (Uruguay) – Banfield (Argentina)

Fluminense (Brasile) – Defensor Sporting (Uruguay)

Deportivo Cali (Colombia) – Bolívar (Bolivia)

Liga de Quito (Ecuador) – Vasco da Gama (Brasile)

Deportivo Cuenca (Ecuador) – Jorge Wilstermann (Bolivia)

Defensa y Justicia (Argentina) – El Nacional (Ecuador)

Lanús (Argentina) – Junior (Colombia)

San Lorenzo (Argentina) – Deportes Temuco (Cile)

Bahía (Brasil) – Atlético Cerro (Uruguay)

Rampla Juniors (Uruguay) – Independiente Santa Fe (Colombia)

(di Fioravante De Simone)