Nuoto: Natación Master Evolution vince la Coppa Hebraica

Foto ricordo dei nuotatori che si allenano nel Centro Italiano Venezuelano di Caracas
Foto ricordo dei nuotatori che si allenano nel Centro Italiano Venezuelano di Caracas

CARACAS – Il Natación Master Evolution si é aggiudicato la 50esima edizione della Coppa Hebraica di nuoto. Questa vittoria ha nel suo DNA tanto CIV. Basti pensare che 15 dei 25 nuotatori del team si allenano nelle vasche del Centro Italiano di Caracas.

Il Natación Master Evolution é una squadra creata da un gruppo di amici amanti del nuoto, ma che normalmente si allenano in club diversi, ma avevano tanta voglia di gareggiare insieme. In questa corazzata vincente ci sono squali provenienti da: Centro Italiano Venezolano di Caracas (15 rappresentanti), Centro Hispano di Maracay (8), Colegio Santiago de León de Caracas (1) e Centro Portugués de Caracas (1).

Con i suoi 520 punti conquistati il Natación Master Evolution ha avuto la meglio sui Galenos del Agua (483) e Club Hebraica (381.5). Il resto dei partecipanti alla prova sono stati Top Spa che ha chiuso la manifestazione natatoria con 230 punti, Los Salias (200,5), Casa Portuguesa (27) e Los Naranjos (3).

 

Non hanno lasciato scampo per nessuno Ofelinda Parra (45 anni) e Maria Pinto (57 anni) che hanno vinto tre ori a testa. La Parra ha partecipato nella categoría “Master E” vincendo negli stili: libero, rana e farfalla. Mentre la Pinto ha preso parte alle prove della “Categoria F” e le medaglie sono arrivate nello stile libero, rana e dorso. Queste campionesse hanno regalato 27 punti a testa per la classifica finale.

Un gradino più in basso troviamo Maria Del Carmen Tabata (50 anni) e Milagros Álvarez (51 anni), ognuna di loro ha regalato alla classifica 25 punti. Tabata ha vinto due medaglie d’oro (dorso e farfalla) e l’argento nello stile libero. Anche Álvarez ha conquistato tre medaglie: 2 ori (stile libero e rana) ed un argento (farfalla).

A livello maschile il vessillo del Natación Master Evolution é stato portato in alto anche grazie alle bracciate di Igor Molina (39 anni) che nella “Master C”  ha vinto due ori (libero e farfalla) ed un argento nel dorso. Con la performance di Molina il suo team ha conquistato 25 punti.

Il bottino di medaglie per il team Natación Master Evolution si é arricchito con le prestazioni di Javier Martín (52 anni) che ha visitato in tre occasioni il podio conquistando 24 punti.

Deborah Bermúdez (40 anni) ha mostrato le sue doti in vasta nella categoría “Master D” visitando in tre occasioni il podio. La Bermúdez ha vinto: un oro (stile libero), un argento (rana) ed un bronzo (farfalla) che gli ha permesso di dare 22 punti alla classifica generale.

Nelle categoría “Mater E”, Elvic Arrieche (47 anni) ha vinto 3 medaglie d’argento: libero, rana e farfalla. La nuotatrice ha regalato al team Natación Master Evolution 21 punti. Nella stessa categoría, ma a livello maschile, Vittorio Bozza (46 anni) ha messo in bacheca due medaglie: oro nella rana e bronzo nello stile libero. Nello stile farfalla non é salito sul podio, ma ha regalato 4 punti alla classifica finale.

Arturo Godoy esulta dopo la conquista della Coppa Hebraica.

 

La famiglia Godoy Sander ha gioito con le prestazioni di Alfredo (55 anni), Arturo (50) ed Alfredo Enrique (28). Nella categoría “Master G”, Alfredo ha lasciato il segno vincendo 23 punti grazie ad una medaglia d’oro (dorso) e due argenti (libero e farfalla). Mentre Arturo lo ha fatto nella “Master F”: oro nella rana e due argenti (libero e farfalla). Infine, Alfredo Enrique ha partecipato nella “Master B” dimostrando che nel DNA che il sangue vincente portamdo a casa un oro (libero) ed un argento (rana).

Rodrigo Solis Mallet (46 anni),  “Master E”, ha conquistato due argenti (farfalla e libero) ed un bronzo (dorso). Nella stessa categoría non possiamo dimenticarci di Luis Ernesto Gil (49 anni) e Víctor Arrieche (47 anni), entrambi hanno conquistato 17 punti a testa.

 

Nella categoría “Master C”, Adrian Muñoz Rodríguez (35 anni) ha vinto tre medaglie d’argento (libero, rana e farfalla). Anche se non ha conquistato punti, Piero Alberto Saccorgn (35 Anni) ha combattuto in tutte le prove della “Master C”.

Leonardo Di Cesare (50 anni), categoría “Master F”, ha apportato il suo granellino di sabbia vincendo 12 punti dove spicca il bronzo nel dorso. Pablo zambrano (36 anni), “Master C”, ha conquistato 7 punti. Anche Guillaume Menard (39 anni) nella “Master C” ha regalato 5 punti alla classifica. Da segnalare anche l’ottima prova disputata da Vittorio Rezzin (60 anni) che con i suoi 21 punti é stato uno dei protagonisti della categoría “Master H”. A far parlare di se ci ha pensato anche Lourdes Dos Ramos (42 anni), “categoría Master D”, con 19 punti. La classifica del Natación Master Evolution si é arricchita grazie ad Alberto Bergamini (59 anni), “categoria Master G” ha apportato 16 punti alla classifica. Ci sono anche Johann Gómez (45 anni), “Categoria master E” con 11 punti e Maria Alejandra Martin (43 anni), “Master D”  con 10 punti.

(di Fioravante De Simone)