New York verso dimezzamento dei biglietti metro per i più poveri

Passeggeri in attesa del metro a NY
Una foto d'archivio di una stazione del metro di NY

NEW YORK. – Le autorità di New York hanno raggiunto un accordo di massima per dimezzare il prezzo dei biglietti di metropolitana e autobus per le persone a basso reddito. Lo hanno rivelato alcune fonti al New York Times. Secondo i termini dell’intesa, raggiunta dopo una riunione tra il sindaco Bill de Blasio e lo speaker del consiglio comunale, Corey Johnson, la città coprirebbe interamente il costo per fornire MetroCard a metà prezzo a chi è sotto la soglia di povertà, ossia con un reddito di circa 25 mila dollari per una famiglia di quattro persone.

Alcuni dettagli del programma devono ancora essere sviluppati, ma è stato affrontato l’ostacolo maggiore, ossia come pagare il programma: New York è pronta a creare un sussidio che diventerà sicuramente molto popolare e quindi difficile da eliminare in futuro. La città stanzierà 106 milioni di dollari nel prossimo budget che serviranno per coprire sei mesi del programma, a partire da gennaio.

Far partire il piano a metà del prossimo anno fiscale consentirebbe alla Grande Mela di organizzare una campagna pubblicitaria e di educazione pubblica. Altre città, tra cui Seattle e Toronto, hanno preso in considerazione piani simili.