Calcio: anche il Venezuela parteciperà la Coppa dei Rifugiati

La selezione venezuelana dei rifugiati.
La selezione venezuelana dei rifugiati.

CARACAS – Una volta il giornalista britannico Simon Kuper disse: “Il calcio è un gioco ma anche un fenomeno sociale. Quando miliardi di persone si preoccupano di un gioco, esso cessa di essere solo un gioco”.

In Brasile, dove il calcio é una religione, nei prossimi giorni si disputerà la Coppa dei Rifugiati. La manifestazione sportiva é organizzata dalla ONG “África do Coração” andrà in scena nella città di San Paolo. All’evento parteciperanno squadre che hanno in rosa calciatori rifugiati o emigranti, e in questo 2018 scenderà in campo anche una squadra che rappresenterà il Venezuela. Questa sarà la seconda volta che una squadra della terra di Bolívar partecipa a questo torneo, l’anno scorso ci fu una rappresentanza creola a Porto Alegre. Il torneo calcistico ha il supporto della Caritas ed il Commissariato delle Nazioni Unite.

Una prima edizione di questo torneo si svolse nel 2014, in concomitanza con il mondiale disputato in Brasile. Allora scesero in campo 8 paesi con squadre composte da calciatori rifugiati o richiedendi asilo che vivevano in Brasile. Quella del 2014 fu vinta dall’Haiti che superò 2-0 nella finalissima la Repubblica Democratica del Congo.

Pagina dell’album di fugurine del Torneo dei rifugiati dell’edizione 2017.

Alla seconda edizione, che andò in scena sempre in Brasile nel 2015, il numero delle partecipanti fu 16, ogni squadra aveva in rosa 15 calciatori.

Il programma  dell’edizione 2018 della Coppa dei Rifugiati é il seguente: il 23 giugno ci sarà la registrazione delle squadre. Poi il 1º luglio presso l’Auditorium del Municipio di Rio de Janeiro ci sarà la conferenza stampa di presentazione. Il giorno dopo, per i più piccoli ci sarà una giornata di divertimento con giochi nel parco HotZone.

Il 3 luglio, nella sede della Confederação Brasileira de Futebol (CBF) ci sarà il sorteggio per stilare i gruppi. Il giorno dopo ci sarà il calcio d’inizio della Coppa dei Rifugiati. Le sedi che ospiteranno il torneo sono l’Estádio de São Januário (da confermare) e la finale avrà come scenario lo Stadio Olimpico di Nilton Santos.

Non resta che attendere il fischio dell’arbitro e vedere chi la spunterà e vincerà la Coppa dei Rifugiati. Noi facciamo l’imbocca al lupo alla formazione creola.

(di Fioravante De Simone)