Calciomercato: il venezuelano Josua Mejías giocherá con il Leganés

La foto di presentazione del calciatore della vinotinto Josua Mejias
Mejías rinforzerá la difesa del Lenagés nella stagione 2018-2019 della Primera División.

CARACAS – Il Leganés, della Primera División spagnola, ha annunciato sul suo sito web l’ingaggio del venezuelano Josua Mejías (21 anni).

Il difensore centrale l’anno scorso era stato acquistato dalla squadra madrileña, ma era stato mandato in prestito al Cartagena della Segunda B, la Laga Pro spagnola. Con i bianconeri ha disputato 29 gare ufficiali, 2.373 minuti, tra campionato e Coppa del Rey. L’accordo firmato tra Mejías é il Leganés ha una durata di 5 anni.

Il difensore centrale ha iniziato la sua carriera da calciatore con le giovanili del Carabobo scalando tutte le categorie fino ad arrivare in prima squadra. Fa il suo esordio in Primera División il 12 luglio del 2015 in una gara tra i granata ed il Deportivo Petare. Per la cronaca quella gara finì 0-0.

Con la Nazionale Under-20 di calcio del Venezuela, Mejías  ha preso parte al Campionato sudamericano di calcio Under-20 nel 2017, chiudendo al terzo posto alle spalle di Uruguay ed Ecuador. Questa prestazione gli ha permesso di qualificarsi al Campionato mondiale di calcio Under-20 che si é disputato in Giappone e dove la vinotinto ha chiuso al secondo posto alle spalle dell’Inghilterra e davanti all’Italia di Alberigo Evani.

In questa finestra di mercato c’é un’altro venezuelano a fare notizia: Andrés Ponce. È attualmente in prestito alla Feralpisalò (dove ha disputato 12 gare), dopo aver vissuto una prima parte di stagione al Livorno, la punta, di proprietà della Sampdoria, non rientrerebbe nei piani della societá ligure.

Stando a quanto é riferito su alcuni media locali i piani della dirigenza blucerchiata sono chiari e presto verranno comunicati anche al giocatore venezuelano, molto sfortunato negli anni successivi al suo addio alla Primavera. Le avventure a Lugano e Livorno, e ora in Lombardia, non sono state in grado di fargli esprimere tutte le sue qualità. Tuttavia, le richieste non mancano: la più importante proviene dal Brasile, con il Palmeiras, dove c’é il connazionale Alejandro “lobo” Guerra, disposto ad accoglierlo a parametro zero sfruttando il contratto in scadenza dello stesso Ponce. In tal caso, la Sampdoria non si opporrebbe poiché non ha intenzione di mettere mano al rinnovo.

(di Fioravante De Simone)