Polizia italiana a Madrid, Granada e Benidorm

Policía italiana y española
Pattugliamenti congiunti forze di polizia spagnola e italiana in città con maggior affluenza di turismo. La "Policía Nacional" spagnola sarà presente a Firenze e a Roma e quella italiana a Madrid, Granada e Benidorm

ROMA – La polizia italiana a Madrid, a luglio, e a Granada e Benidorm ad agosto. Per quinto anno consecutivo, coordinato dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di polizia, le forze dell’ordine spagnola e italiana realizzeranno il servizio di pattugliamento congiunto. La loro presenza sarà nelle aree di maggior affluenza di turismo italiano. Ad esempio, Plaza Mayor, Plaza el Callao, Gran Vía, Puerta del Sol, Puerta Alcalà, Parque El Retiro, Palacio Real, e immediazioni dei maggiori musei come El Prado, Reina Sofia e Thyssen-Bornemisza.

Controllo nelle aree turistiche

Per il momento, l’iniziativa che coinvolge le polizie dei due paesi, è iniziata a Madrid, a Firenze e a Roma. Ad agosto, i poliziotti italiani saranno impegnati anche a Granada e a Benidorm, quest’ultima località balnearia è considerata capitale turistica della Comunidad Valenciana.

A Roma, a Firenze, a Madrid, a Granada e a Benidrom le pattuglie congiunte di polizia avranno essenzialmente il compito di controllo del territorio nelle aree di maggior concentrazione turistica anche per facilitare i contatti con le autorità diplomatiche e consolari e le istituzioni locali. Pattugliamenti congiunti durante l’estate sono previsti anche con Cina, Portogallo, Francia, Croazia, Montenegro, Albania e Polonia.

Redazione Madrid