Borse di studio per discendenti umbri, fino al 31 luglio per le domande d’iscrizione

Studenti in un'aula dell'Università di Perugia.
Studenti in un'aula dell'Università di Perugia.

CARACAS – Si è aperto un concorso di 3 borse di studio universitarie per i giovani discendenti di emigrati umbri, promosso dall’A.DI.S.U. (Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) insieme agli Atenei e Istituti universitari e le Associazioni Umbre all’estero. Con la finalità di facilitare la frequenza del primo anno di corso presso le universitá e gli istituti con sede nella regione.

Tale iniziativa mira a mantenere e incrementare i legami culturali, sociali ed economici con i giovani discendenti degli umbri all’estero e favorendo un eventuale loro rientro e rinserimento nella Regione.

Al concorso potranno partecipare gli studenti con discendenza da famiglie umbre all’estero, con un diploma di scuola secondaria superiore che consenta loro l’ammissione agli Atenei e Istituti universitari umbri: Università degli Studi di Perugia: www.unipg.it; Università per Stranieri di Perugia: www.unistrapg.it; Accademia di Belle Arti “P. Vannucci” di Perugia: www.abaperugia.com; Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia: www.conservatorioperugia.it; Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia: www.mediazionelinguisticaperugia.it.

Nelle borse di studio sono compresi: l’esonero del pagamento annuale, una quota in contanti di 2000 euro ed i servizi abitativi e ristorativi gratuiti per un periodo compreso dal 1° ottobre 2018 al 30 settembre 2019.

I requisiti sono: essere cittadini italiani, avere la discendenza umbra, risiedere all’estero, non essere in possesso di nessuna borsa per il periodo compreso in quella che si sta offrendo,non avere più di 25 anni, possedere un diploma superiore che consenta l’iscrizione presso gli Atenei o Istituti universitari umbri.

Si potranno richiedere maggiori informazioni all’indirizzo e-mail borsaumbri@adisupg.gov.it

Le domande con i relativi requisiti si riceveranno entro le ore 24.00 (ora italiana) del 31 luglio 2018, con l’apposita web form disponibile nel sito http://www.adisupg.gov.it/node/4549

(di Angelo Di Lorenzo)