Circuito Gatorade Aguas Abiertas: Civ di Caracas presente con 19 nuotatori

La delegazione del CIV di Caracas che ha partecipato alla Coppa Gatorade
La delegazione del CIV di Caracas che ha partecipato alla Coppa Gatorade

CARACAS – Su un tracciato di 3.000 metri (3 km) sul lido di Playa Mansa, a Naiguatà si sono sfidati circa 500 nuotatori proveniente da ogni angolo del Venezuela. Tra i partecipanti 19 di loro erano targati Centro Italiano Venezolano (CIV) di Caracas. Questa prova era valida per la seconda tappa del “Circuito Gatorade Aguas Abiertas”.

Nella classifica generale il miglior rappresentante del club di Prados del Este é stato Vittorio Bozza che con un tempo di 54 minuti e 5 secondi ha chiuso al 57esimo posto. Mentre nella sua categoría ha chiuso all’ottavo posto su cinquanta rappresentanti.

A livello femminile, la nuotatrice miglior posizionata é stata Elvic Arrieche che si é piazzata nella classifica generale al 180esimo posto con un crono di 1 hora 5 minuti e 59 secondi. En ella sua categoría ha chiuso al 28esimo posto.

Il Civ di Caracas é stato anche rappresentato da Arturo Godoy che grazie al suo tempo di 57 minuti esatti ha chiuso questa tappa del Circuito Gatorade Aguas Abiertas all’80esimo posto nella generale ed 11esimo nella sua categoria.

C’é stato un arrivo in volata che ha avuto come protagonisti due nuotatori del club di Prados del Este stiamo parlando di Santiago Mayo e José Ángel Rodríguez che hanno chiuso rispettivamente al 68esimo e 69esimo posto.

Tra i nuotatori targati CIV c’erano anche Gustavo Hernández, Leonardo Di Cesare, Domenico Di Ciano, Ana Karina Barbosa, Vittorio Renzin, María Alejandra Martín, Freddy García, Grasel Carolina, Victor Arrieche, Guillaume Menart, María Angela Ruggiero, Piero Saccogna e Marisol Franchi.

Questa volta, Mehmet Ozbek, uno che é sempre tra i protagonisti del club italico, ha dovuto alzare bandiera bianca e non ha potuto partecipare.

Per la cronaca la la seconda tappa del “Circuito Gatorade Aguas Abiertas” é stata vinta nella categoría maschile da Carlos Rodríguez con un crono di 39:41:55, mentre tra le donne la prima a tagliare il traguardo é stata María Cova (50:52:08).

(di Fioravante De Simone)