Messico: catturato uno dei sequestratori dei tre italiani

La foto dei tre italiani scomparsi in Messico
Italiani scomparsi in Messico

CITTÀ DEL MESSICO: José Guadalupe Rodríguez Castillo detto “El 15 o Don Lupe” eJosè Guadalupe Rodriguez Doroteo, detto “El junior”, membri importanti del cartello del narcotraffico Nueva Generación, sarebbero i mandanti del sequestro degli italianiRaffaele Russo, Antonio e Vincenzo Cimmino, figlio e nipote rispettivamente, scomparsi lo scorso gennaio.

I tre imprenditori erano andati nella zona di Jalisco per vendere generatori elettrici. Le loro ultime tracce si fermano a Tecalitlan, località in cui, secondo le indagini, sarebbero stati sequestrati dal gruppo locale di Nueva Generación, il cartello piú importante del messico.

Nei messi scorsi era venuta alla luce la connivenza di quattro poliziotti che, dopo essere arrestati, avrebbero confessato di aver “venduto” per pochi euro, circa 45, gli italiani a un certo “Don Angel”, probabilmente il famigerato “El 15”.

Nueva Generación è Partito come cellula del Chapo Guzmán, negli ultimi quattro anni è cresciuto fino a diventare uno dei cartelli di narcotrafficanti più forte del Messico. Nella zona di Jalisco sono conosciuti per i sequestri express a danno dei turisti.