CCI di Marsiglia, il “Villaggio Artigianale Italiano” nella regione della Provenza

MARSIGLIA – Dal 29 agosto al 2 settembre, cinque giorni all’insegna degli aromi e dei sapori italiani. Torna il “Villaggio Artigianale Italiano” nel Lungomare di Lavandau, tranquillo borgo di pescatori che si affaccia sul Mediterraneo. Un accordo tra la Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia con l’ufficio del Turismo del Lavandou, infatti, ha consentito la realizzazione di un’iniziativa che permetterà di mettere in luce la genuinità delle realtà artigiane ed enogastronomiche del Belpaese.

Le Lavandou, piccolo comune nella regione della Provenza, è situato ai piedi del Massiccio dei Maures e sulle rive del Mar Mediterraneo. Grazie anche alla sua splendida vista delle Isole d’Oro (Port-Cros, l’Isola del Levante e  Porquerolles) si propone come stazione balneare unica. Questa si estende per oltre 12 chilometri; 12 chilometri di sole, mare e sabbia che la rendono tra le più gettonate dai turisti. Lavandou offre un ambiente unico per mostrare quanto di meglio può offrire la cultura artigianale italiana.

Nel corso dei 5 giorni che durerà la manifestazione, sono previste numerose iniziative: dagli atelier della pasta, che saranno allestiti quotidianamente, ai fuochi d’artificio e alla parata di sbandieratori e musicisti che percorreranno il centro storico.

Dal 5 al 9 settembre, poi, si aprirà l’undicesima edizione di “Les Italiennes” a Martigues, località balneare a circa due ore di macchina da Lavandou. La manifestazione è stata pensata per permettere agli espositori di ammortizzare le spese partecipando anche a questo evento. Hanno l’occasione, quindi, di mostrare anche qua, nel piccolo comune nel dipartimento delle Bocche del Rosano, la cultura artigianale italiana.

Martigues, patria del celebre scrittore e politico Charles Maurras, si affaccia sul canale di Caronte, attraverso il quale il mare Mediterraneo versa le sue acque nello stagno di Berre, specchio di acqua salmastra.

Come Le Lavandou anche Martigues è una stazione balneare mecca di turista. “Les Italiennes”, dopo oltre dieci edizioni, continua ad essere ideale per quei produttori e gli artigiani che desiderano mettere in “vetrina” i propri prodotti e proporre novità sul mercato francese.

Confermato, poi, “Les Flâneries du Miroir”, organizzato dall’Associazione Maschere Veneziane di Francia. Si tratta di un’affascinante sfilata di maschere e costumi, un centinaio, ispirati alla tradizione di Venezia. La manifestazione avrà luogo in concomitanza con il “Villaggio Artigianale Italiano”.

Redazione Madrid