Affari Semplici

Leonardo Semplici intervistato da Emilio Buttaro
Leonardo Semplici intervistato da Emilio Buttaro per "La Voce d'Italia"

In mezzo a CR7 e Re Carlo Ancelotti c’è anche una piccola grande realtà del calcio italiano. La Spal capolista è la favola dei giorni nostri, squadra costruita sapientemente con poche spese su un assetto ben collaudato e guidata alla grande da Leonardo Semplici. Un passato importante, una bella salvezza nella passata stagione e adesso addirittura il primato con le grandi. Semplici può gioire insieme ad una bellissima città per una partenza col botto grazie ai due successi ottenuti sempre a Bologna, sempre in sentiti derby.

Per nulla semplice invece l’avvio di campionato dell’Inter, doveva essere l’antiJuve e invece siamo alle solite. La squadra di Spalletti illude per spegnersi dopo soltanto un tempo e rischiare addirittura il tracollo. Adesso i nerazzurri sono a 5 punti dalla vetta con tante cose da sistemare anche perché le altre hanno davero un passo differente.

Se Cristiano Ronaldo si fa attendere la squadra di Allegri vola. Il portoghese regala comunque grandi giocate, gli altri fuoriclasse ci sono sempre così è liquidata anche quella Lazio che nella stagione scorsa aeva piazzato due colpi niente male.

Ancelotti intanto è entrato nel cuore di tutti i napoletani. Non era facile diemticare Sarri (adesso primo attore in Premier) eppure il tecnico emiliano sotto il Vesuvio ha davvero coqnuistato tutti. Due vittorie pesanti sempre in rimonta, personalità ed esperienza da vendere in una città che continua a sognare.

Amaro il ritorno di Higuain nella sua vecchia casa, stavolta con la maglia rossonera. Del resto avere il Pipita e non cercarlo in campo non è il modo migliore per spaventare gli avversari.

La prima volta della Fiorentina è uno spettacolo allo stato puro con Benassi, Chiesa e Simeone scatenati. Infine emozioni e gol a raffica nel match tra Roma e Atalanta che chiude la giornata.

I primi due atti del campionato italiano dicono qualcosa: non tutti possono permettersi CR7 ma chi ha ben pianificato pare stia iniziando a gioire anche grazie ad affari Semplici.

Emilio Buttaro