Caracas e Táchira eliminati dalla Coppa Venezuela

Una fase della gara disputata sul campo dello stadio Pueblo NUevo
Il Táchira ha pareggiato 1-1 con lo Zamora ed é stato eliminato dalla Coppa Venezuela.

CARACAS – La Coppa Venezuela perde due delle big: Caracas e Deportivo Táchira salutano anzitempo la coppa nazionale.

Il Caracas é stato battuto per 1-0 in trasferta dall’Aragua. Alla formazione giallorossa é bastata una rete di Luis Guerra al 71esimo per timbrare il biglietto per i quarti di finale. La squadra di Maracay ha giocato la gara contro i capitolino in maniera rilassata grazie allo 0-2 dell’andata.

Nella fase sucessiva l’Aragua sfiderà l’Atlético Venezuela che ha pareggiato 0-0 con il Metropolitanos. L’Atlético si é qualificato per i quarti grazie all’1-1 ottenuto in casa della formazione viola.

Nel derby capitolino la nostra collettività é stata rappresentata da Juan Dellacasa (sostituito al 46esimo da Jonny Mirabal) con la maglia atlética, mentre con i Metropolitanos c’era il portiere Giancarlo Schiavone che ha giocato l’intera gara e Andrés Ferro (sostituito al 56esimo da Juan Mancín).

Se Atene piange Sparta non ride! Anche il Deportivo Táchira, acérrimo rivale del Caracas, saluta la Coppa Venezuela. I gialloneri hanno pareggiato 1-1 a San Cristóbal con lo Zamora. Ospiti in vantaggio con Erickson Gallardo 45’+2, i padroni di casa hanno cercato in tutti i modi il pari, senza riuscirci. Il gol dell’1-1 é arrivato su calcio di rigore al 90’+6 con il paraguaiano Víctor Aquino.  All’andata i bianconeri di Barinas si erano imposti per 2-1.

Sul campo di Pueblo Nuevo l’italianità é stata rappresentata da Edgar Pérez Greco che sceso in campo al 63esimo al posto di Héctor Noguera.

Nei quarti di finale lo Zamora sfiderà il Llaneros de Guanare che ha battuto per 3-5 ai calci di rigore l’Ureña. I 90 minuti regolamentari si erano chiusi sul 2-1 per gli azucareros, stesso punteggio della gara d’andata.

Lo Zulia dell’italo-venezuelano Francesco Stifano ha battuto per 2-0 il JBL Zulia nel denominato derby della laguna. Le reti dei padroni di casa portano la firma di Grendy Perozo (31’) e César Gomez (52’).

Stifano ed i suoi ragazzi sfideranno nella fase sucessiva il Carabobo che ha pareggiato 0-0 con il Yaracuy, ma grazie al 2-2 dell’andata é nei quarti di finale.

Il Deportivo La Guaira ha battuto per 2-1 (globale di 4-2) il Monagas qualificansi per i quarti dove sfiderà il Deportivo Anzoátegui che ha superato con un globale di 2-0 l’Angostura.

Sul campo dell’Universidad Santa María, la nostra collettività é stata rappresentata da Francisco La Mantía, Vicente Suanno con il la maglia del Deportivo La Guaira, mentre con il Monagas c’erano Rafael Castellín e Samuel Barberi.

(di Fioravante De Simone)