L’ex granata Martínez non ci sarà contro il Panamá

CARACAS – L’ex granata Josef Martínez, attualmente in forza all’Atlanta United e leader della classifica dei cannonieri della Major League Soccer (MLS), ha abbandonato il ritiro della nazionale.

La notizia é stata annunciata dalla Federación Venezolana de Fútbol tramite un comunicato stampa “Martínez non sarà in campo nella sfida contro il Panamá é ritornato al suo club”.

L’attaccante nato a Valencia 25 anni fa, ha disputato 68 minuti nella gara persa per 2-1 contro la Colombia. Nel match disputato venerdì a Miami ha avuto come compagno di reparto Salmon Rondón.

Stando a quanto é stato riferito nel comunicato stampa della FVF questa decisione era stata concordata con l’argentino Gerardo “Tata” Martino  (allenatore dell’Atlanta United) e Rafael Dudamel (CT della Vinotinto).

In questa stagione 2018 della MLS, l’ex giocatore del Torino é andato in gol in 28 occasione superando il precedente primato che era condiviso fino ad un paio di settimane fa con Roy Lassiter (1996), Chris Wondolowski (2012) e Bradley Wright-Phillips (2014) che a fine stagione avevano segnato 27 reti. Il bottino del bomber della vinotinto potrebbe incrementarsi nelle prossime giornate di campionato.

L’ex granata in due stagioni disputate nel campionato di calcio a stelle e strisce ha segnato 47 gol.

Con l’assenza di Josef Martínez, il mister della vinotinto dovrà decidere chi schierare come compagno di Rondón in attacco, tra i papabili c’é l’italo-venezuelano Fernando Aristeguieta De Luca, ex Caracas ed attualmente in forza ai colombiani dell’America de Cali. Oltre a lui ci son otra i convocati Christian Santos, Rómulo Otero e Luis González.

La gara contro il Panamá é in programma domani (martedì) alle 21:00 nella capitale del paese canalero.

(di Fioravante De Simone)