Amichevole: Vinotinto a caccia della prima vittoria del 2018

Una foto d'archivio di una gara tra Panamá e Venezuela
Quello di stasera sarà il 15esimo confronto ufficiale tra vinotinto e Panamá.

CARACAS – Ennesima prova di fuoco per la Vinotinto, oggi alle 21:00, sfiderà in amichevole il Panama. La nazionale allenata da Rafael Dudamel é tornata in campo venerdì, dopo quasi un anno (per l’esattezza 298 giorni), ed é stata battuta per 2-1 in rimonta dalla Colombia.

Quella di staserà sarà la quindicesima occasione che le nazionali di Panama e Venezuela si sfideranno.

Il primo confronto ufficiale é stato nel 1938 durante i Juegos Centroamericanos y del Caribe. Quel 12 febbraio la vinotinto disputava la sua prima gara ufficiale. La nazionale venezuelana in quel periodo era allenata dall’italiano Vittorio Godigna e i creoli furono battuti per 3-1. L’inica rete dei venezuelani fu segnata da Reinaldo Febres Cordero.

Per trovare la prima vittoria contro i canaleros, i creoli hanno dovuto attendere quasi 20 anni in un’amichevole: risuktato finale 1-0. Ma prima di questo trionfo c’era stata un’alyra vittoria dei centroamericani. Sempre nel 1956, i creoli pareggiarono i conti nei confronti ufficiali superando per 4-2 il Panamá.

L’ultima vittoria della vinotinto contro il Panamá risale al 2000, in una gara disputata sul campo dello stadio Pueblo Nuevo di San Cristóbal. I creoli allora erano allenati dall’argentino Omar Pastoriza e si sono imposti per 3-1 grazie alle reti degli italo-venezuelani Rafael Castellín (doppietta) e Giovanni Savarese. In quella nazionale c’erano in rosa i giocatori come Juan Arango e l’italo-venezuelano Miguel Mea Vitali che alcuni anni dopo sono stati i protagonisti del boom vinotinto.

Da quel giorno i creoli non sono riusciti più a battere i canaleros il bilancio é di 4 pareggi e 3 sconfitte.

Una delle gare più ricordata tra queste due nazionali é quella del 12 settembre del 2007 a Puerto La Cruz. Quel giorni gli ospiti vincevano per 0-1 grazie ad una rete di Rolando Escobar, a pochi minuti dal termine Giancarlo Maldonado paregio i conti.

Dopo il gol, l’allora giovanssimo Gabriel Cichero prese la palla in fondo alla rete generando la reazione del portiere Jaime Penedo. Questa situazione provocó una scazzottata fra i giocatori delle due nazionali, ma ad avere la peggior parte fu il difensore italo-venezuelano.

L’ultimo precedente tra queste due nazionali risale al 25 maggio del 2016, quel giorno il match finí 0-0.

(di Fioravante De Simone)