Una doppietta di Rondón manda al tappeto il Panama

Rondón esulta dopo il gol dell'1-0 contro il Panamá
Rondón ha segnato una doppietta e vola a quota 21 reti con la vinotinto

CARACAS – Con una doppietta di Salomón Rondón la vinotinto ha battuto per 0-2 il Panama, in una gara amichevole disputata nello stadio Rommel Fernández nel paese centroamericano.

Le reti dell’attaccante del Newcastle della Premier League sono arrivate al 67esimo e al 92esimo.

Grazie alla sua doppietta Salomón arriva a quota 21 gol con la casacca della nazionale e diventa il terzo giocatore che supera la soglia dei 20 gol con la vinotinto. Prima di lui ci erano riusciti Giancarlo Maldonado lo ha fatto con 28 anni, 4 mesi e 17 giorni e Juan Arango con 31 anni, 6 mesi e 6 giorni. Rondón é riuscito in quest’impresa a i suoi 28 anni, 11 mesi e 24 giorni.

Nella speciale graduatori dei goleador della nazionale creola troviamo al comando Juan Arango con 23 reti (10 giocando in trasferta), seguito da Maldonado con 22 e Rondón 21 (12 fuori casa).

Il mister Rafael Dudamel ha effettuato sei campi nell’undici di partenza rispetto alla gara persa (2-1) venerdì contro la Colombia a Miami.

Per la gara contro i canaleros la vinotinto ha dovuto fare a meno di Josef Martínez, l’ex attaccante del Torino aveva degli impegni con la sua attuale squadra l’Atlanta United della Major League Soccer.

Grazie a questo sucesso la vinotinto interrompe un digiuno contro la nazionale del Panama che durava dal 31 maggio del 2000, in una gara disputata sul campo dello stadio Pueblo Nuevo di San Cristóbal. I creoli allora erano allenati dall’argentino Omar Pastoriza e si sono imposti per 3-1 grazie alle reti degli italo-venezuelani Rafael Castellín (doppietta) e Giovanni Savarese. In quella nazionale c’erano in rosa i giocatori come Juan Arango e l’italo-venezuelano Miguel Mea Vitali che alcuni anni dopo sono stati i protagonisti del boom vinotinto.

Per Dudamel, quella contro il Panamá é stata la 23esima alla guida della vinotinto. L’ex portiere ha un bilancio di 5 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte. I suoi giocatori hanno segnato 23 reti e ne hanno subite 31.

La vinotinto tornerà in campo il prossimo 12 ottobre quando sfiderà nello stadio Mendizorroza l’Euskal Selekzioa e quattro giorni dopo se la vedrà con gli Emirati Arabi Uniti.

Il tabellino

Panama-Venezuela 0-2

Reti: 0-1, min.65, Salomón Rondón. 0-2, min. 90+3, Salomón Rondón.

Panamá (0): Luis Mejía; Michael Murillo, Román Torres, Fidel Escobar, Francisco Palacios (Kevin Galvan, min71); Aníbal Godoy, Cristian Martínez, Miguel Camargo (Adalberto Carrasquilla, min.65); Gabriel Torres (Ángel Orelién, min. 65), José Luis Rodríguez (Jesús González, min.77) e Rolando Blackburn. CT: Gary Stempel.

Venezuela (2): Rafael Romo; Alexander González, Yordan Osorio, Wilker Ángel, Luis Mago; Júnior Moreno (Agnel Flores, min.85), Tomás Rincón; Luis González (Jefferson Savarino, min.56), Rómulo Otero (Sergio Córdova, min.74), Darwin Machís (Eduard Bello, min.78); e Christian Santos (Salomón Rondón, min.56). CT: Rafael Dudamel.

Ammonizioni: Aníbal Godoy, Cristian Martínez (P). Alexander González, Luis Mago, Rafael Romo (V). Arbitro: Oshane Nation (Jamaica. Stadio: Rommel Fernández, Ciudad de Panamá.

(di Fioravante De Simone)