Le mille gare del Portuguesa in Primera División

CARACAS – Pochi giorni fa, il Portuguesa, ha raggiunto lo storico traguardo delle 1.000 gare disputate in Primera División.

Da quell’8 aprile del 1972, giorno dell’esordio nella massima serie, sono tante le pagine del calcio venezuelano che hanno come protagonista la formazione rossonera. Quel giorno festeggiò il debutto con una vittoria 0-2 a Puerto La Cruz contro l’Anzoátegui.

Ecco un elenco di alcune delle gare fino ad arrivare a quella numero mille.

Per celebrare il suo centenario in Primera División ha dovuto attendere due anni. Il 15 dicembre del 1974, i rossoneri visitarono lo stadio Olímpico per sfidare il Deportivo Galicia e furono battuti per 1-0.

La 200esima gara nella serie A creola andó in scena il 18 dicembre del 1977 ospitando l’Estudiantes de Mérida. Quel giorno il Penta si é aggiudicato il denominato “clásico añejo” con un punteggio di 3-0. Il 300esimo incontro in Primera si é disputato il 28 ottobre del 1981 in casa dell’Atlético Falcón, risultato finale 0-0.

La celebrazione della 400esima sfida nella serie A venezuelana é stato il 28 ottobre del 1984 contro l’Atlético San Cristóbal in trasferta. Quel giorno andini e llaneros hanno pareggiato 0-0. Il 20 marzo del 1988, il Portuguesa, é arrivato a quota 500 incontri in Primera ospitando l’Atlético Zamora, pareggio 0-0.

Il Penta ha festeggiato la 600esima gara visitando il Trujillanos il 14 aprile del 1991: vittoria per 0-1. Il 700esimo incontro in Primera é stato amaro, il 27 gennaio del 2002, i rossoneri sono stati battuti in casa per 3-5 dal Monagas.

Il 9 novembre del 2008, hanno celebrato 800 match in serie A con una vittoria 1-0 contro il Carabobo. Il 900esimo incontro é stato contro il Deportivo La Guaira nello stadio Olímpico. Quel giorno si sono imposti per 1-3.

La storica cifra delle 1000 mille partite in Primera División é stata raggiunta contro il Mineros de Guayana. Il match contro i neroazzurri si é disputato nello stadio Cachamay di Puerto Ordaz ed é finito 2-2.

Come piccola curiosità tutte queste gare si sono disputate di domenica con l’unica eccezione della 900esima che é andata in scena di lunedì.

Il Portuguesa nasce il 12 febbraio del 1972 dopo una riunione svoltasi nel Club Italo Venezolano di Araure dove erano presenti diversi imprenditori italo-venezuelani, tra essi Gaetano Costa (poi diventato presidente) e Luigino Merlotti (vice-presidente), entrambi tifosi del Milan e per questo motivo i colori sono rossoneri.

C’è da ricordare che tra gli anni ’70 ed ’80 il Portuguesa era una delle formazioni di punta del campionato di Primera División. In questo ciclo vincente ha vinto cinque scudetti: 1973 (CT: Walter “Cata” Roque), 1975 (CT: Vladimir Popovic), 1976 (CT: Benjamín Fernández), 1977 (CT: Vladimir Popovic) e 1978 (CT: Celino Mora). I rossoneri sono stati i primi a vincere 5 scudetti, per questo motivo gli é stato accostato il soprannome di “Pentacampeón”, anche se poi é stato superato per numero di scudetti dal Caracas e dal Deportivo Táchira.

Nella bacheca rossonera ci sono anche tre secondi posti (1974, 1980 e 1983) e 3 Coppe Venezuela (1973, 1976 e 1977).

Il 16 ottobre del 1977 ha sfidato sul campo dello stadio Olímpico della UCV il Pescara, quel giorno con i biancoazzurri c’era l’italo-venezuelano Bruno Nobili. Per la cronaca la gara finí 1-1.

Nel 1977 ha anche difeso la maglia del Portuguesa il brasiliano Jairzinho, calciatore che nel 1970 vinse il mondiale contro i verdeoro. Tra gli altri campioni che hanno giocato con il penta ci sono Richard Páez (diventato in quel momento l’acquisto più caro della Primera División), Carlos “Chiquichagua” Marín e l’italo-venezuelano Luis Mendoza Benedetto ed altri.

(di Fioravante De Simone)