Moda: Givenchy, sensuale e scintillante

Givenchy: Il profumo, very irresistible woman
Idea di specchi per contaminazioni maschile-femminile

PARIGI. – Linee pulite e sensuale eleganza, con un tocco scintillante. Ecco la collezione femminile dell’estate 2019 di Givenchy che ha sfilato a Parigi assieme a quella maschile sotto gli occhi di celebrities come Liv Tyler e Amanda Seyfried.

E’ un’idea astratta di specchi ad ispirare il direttore creativo Clare Waight Keller, che guarda anche ad Annemarie Schwarzenberg, scrittrice di intensa bellezza che si identificava come donna pur indossando con audacia abiti maschili durante il periodo del collasso della Repubblica di Weimar negli anni ’30.

Maschile e femminile si contaminano a vicenda. Il tailoring degli atelier della haute couture crea un nuovo modello di spalla: piccolo nelle proporzioni, dalla quale scendono pieghe che attraversano le maniche fino alla vita; i pantaloni hanno vita alta e volumi oversize.

Anche le stampe floreali, un tempo tipicamente femminili, sono presenti in entrambi i guardaroba. Ma i pattern si trasformano e diventano ricami d’argento, abbinati anche ad elementi metallici dalle tecniche artigianali: abiti in pizzo argento, tinti in argento e rivestiti in resina argento fino a creare una lamina mentre la pelle è metallizzata (gli orecchini enormi, a candelieri). Non solo, i ricami a specchio sono presenti anche nei capi da uomo. La nuova borsa si chiama Whip, ed è contraddistinta da forme squadrate con una lunga patta frontale e manici cut-out.