Parigi celebra gli “italiani che hanno fatto la Francia”

Emile Zola, anche lui di origine italiana. Francia
Emile Zola, anche lui di origine italiana.

PARIGI. – Rinasce, in tempi di attriti politici, l’amicizia fra Italia e Francia. E lo fa grazie alla cultura e alla storia, in particolare quella di tanti italiani che hanno “fatto la Francia”, come si legge sulla copertina del mensile Historia, che all’evento ha dedicato l’intero numero.

Ma “Ces italiens qui ont fait la France” – da Emile Zola a Platini, da Gambetta a Yves Montand – è una galassia di iniziative, fra le quali spicca quella di ieri sera, negli spazi di “Ground Control Paris”, con il giornalista e scrittore Alberto Toscano che ha presentato un suo spettacolo fatto di rivelazioni, ricordi, testimonianze e tanta emozione.

Come quella della rievocazione di un amore tragico che ha unito i due paesi, quello fra Luigi Tenco e Dalida. Con il pubblico che ha cantato “Ciao amore, ciao”, l’ultima canzone che Tenco presentò al Festival di Sanremo e che era dedicata agli emigrati.