Haitiani lasciano il Cile

Haitiano in una baraccopoli. Haitiani
Haitiano in una baraccopoli.

CARACAS.  – Dopo l’avvio di un programma che permette ai migranti haitiani di lasciare volontariamente il paese, il Cile è pronto a rinviare in patria i primi 176 che hanno accettato di tornare nella propria terra. Il “Piano umanitario di ritorno ordinato” prevede che i cittadini che decidano di lasciare il Cile per tornare nel paese di origine debbano dichiararlo di fronte a un notaio.

Al momento circa mille haitiani hanno espresso questa volontà. I primi 176 non potranno tornare in territorio cileno per i prossimi 9 anni, inoltre coniugi, figli o conviventi civili dovranno trasferirsi tutti insieme.